K House | Firenze

Residenze 

K House | Firenze

Un’ampia vetrata si affaccia su uno degli scorci più conosciuti al mondo, Ponte Vecchio, creando un quadro della città all’interno del salotto di casa, un luogo privilegiato, caratterizzato dall’unicità dell’affaccio, costruito attorno al view point come una comoda cornice.
L’appartamento si sviluppa su 130 metri quadri, secondo un progetto di interior design che si caratterizza per un approccio al comfort che sa restituire qualità senza esibirla.

Una cura dei dettagli che emerge a partire dagli arredi: tutti su disegno realizzati a mano da artigiani locali. Gli interni sono dominati dalle tonalità del bianco e del blu che, declinati in diverse nuance, creano un’atmosfera rilassante pensata per enfatizzare il design minimalista delle stanze, nelle quali spicca la presenza di pezzi icona del design, tra cui le illuminazioni Flos, il dondolo e tavolo Tulip di Eames by Knoll, le sedie imbottite Executive di Eero Saarinen by Knoll. Vero e proprio cuore della residenza è la spaziosa zona living affacciata sul fiume, che include anche sala da pranzo e cucina dove risalta la cucina a isola firmata Arclinea, rispettano i colori dominanti del bianco e del blu.

Materiali pregiati e l’eleganza d’insieme degli elementi d’arredo conferiscono un tocco contemporaneo e ricercato all’ambiente, illuminazione interamente firmata da Flos e rivestimento dei bagni in caldo travertino Navona, pietra naturale dal colore bianco latte con striature avorio, la cui luminosità si riflette sugli ambienti.

PROGETTO
Arch. Massimo Pierattelli

TEAM DI PROGETTAZIONE

Arch. Claudio Pierattelli

Arch. Antonio Saporito

Arch. Andrea Pierattelli

COMMITTENTE

Privato

ANNO

2017

DIMENSIONE INTERVENTO

130 mq

STATO

Realizzato

FOTO

Matteo Zita

Iuri Niccolai

 

Via de' Bardi, 52, 50125 Firenze FI, Italia

Progetti correlati