Villa il Gioiello| Firenze

RESIDENZE

Villa il Gioiello | Firenze

Villa il Gioiello sorge tra le colline che circondano Firenze, caratterizzate dalla presenza di strade strette e tortuose e delimitate da caratteristici muri irregolari in pietra. Un importante complesso edilizio, appartenuto ai Vettori nel ‘400 e nel ‘500, circondato dal verde e a pochi chilometri dal centro storico. I 700 mq della villa si sviluppano su tre livelli più piano interrato e sono collegati tra loro da un ascensore interno. Nella camera padronale dell’abitazione, una scala dalle forme organiche caratterizza l’ambiente: una struttura raffinata e singolare in legno di Noce Canaletto con parapetto trasparente. Contraddistinguono la camera da letto anche le boiseire in legno di Noce Canaletto poste a parete e sul soffitto. La pavimentazione è composta da formelle in Teak indiano di recupero perimetrate da una cornice anch’essa in legno di Teak. Nel bagno padronale, il corpo luminoso Nocatambule disegnato da Konstantin Grcic e prodotto da Flos è collocato accanto alla vasca free-standing di Antonio Lupi. Il marmo bianco di Carrara e il marmo Verde delle Alpi si alternano nei rivestimenti delle pareti e nella pavimentazione dando vita ad un ambiente immersivo e ricercato. La doccia, con accesso da un’ampia porta in vetro, offre un’esperienza multisensoriale grazie al soffione Aquamoon dalla forma rotonda. Il soffione è dotato di un display touch, quattro getti d’acqua ed emissione di profumi e regala un’esperienza multisensoriale.

PROGETTO

Arch. Andrea Pierattelli

Arch. Massimo Pierattelli

TEAM DI PROGETTAZIONE

Arch. Mirko Lepri

Arch. Tommaso Greco

Arch. Antonio Saporito

Dott. Beatrice Trincia

Dott. Derna Cereser

 

 

COMMITTENTE

Privato

PERIODO

2019-in corso

DIMENSIONE INTERVENTO

700 mq

STATO

In costruzione

Progetti correlati